Venerdì 15 maggio 2015, è terminato l'accreditamento degli operatori dei media per la visita di Papa Francesco in Bosnia-Erzegovina, che è prevista per il 6 giugno 2015.

Il termine per l'accreditamento non sarà prorogato, per i necessari controlli di sicurezza, e per via della preparazione mediatica per la visita di Papa Francesco, e' stato  annunciato dal'Ufficio Stampa della Presidenza della Bosnia ed Erzegovina, il 18 maggio, notando che l'evento sara' coperto con la massima misura di sicurezza,  e che solo i rappresentanti dei media accreditati saranno in grado di seguirlo.

Tutti i media che hanno inviato le richieste di accreditamento e che hanno ricevuto la risposta che i moduli erano completi,  saranno tempestivamente informati del programma della visita, in  modo per prendere l'accreditamento, i dettagli del Centro stampa, i requisiti tecnici, l'impostazione per  le attrezzature necessarie per realizzare   le richieste specifiche indicate nei moduli , i limiti di sicurezza, i dati dell'arrivo nella localita' prevista, il modo per scaricare la trasmissione diretta, ecc, e' stato dichiarato dall'Uficio Stampa della Presidenza della Bosnia-Erzegovina, che  saranno tempestivamente informati gli operatori dei media.

Tutti sono invitati a rispettare i termini ed i  limiti di sicurezza, e dal'Ufficio Stampa ringraziano  per la collaborazione, e per l'affluenza e l'interesse per la visita di Papa Francesco in Bosnia-Erzegovina.